Links tematici

Jakob Fugger

Jacob Fugger

Il nome „Fugger“ si trova oggi in tutto il mondo in libri di storia o testi scolastici. Il membro più famoso della famiglia fu il commerciante rinascimentale, industriale operante nell´industria mineraria e banchiere Jacob Fugger il Ricco (1459 – 1525). La rete delle filiali dell´impero imprenditoriale Fugger ricoprì gran parte d´Europa. L´impresa Fugger commerciò però anche con le Indie, il Sudamerica e l´Africa. I clienti più prominenti furono i papi, l´imperatore Massimiliano I, Carlo V e Ferdinando I d´Asburgo, i re di Germania, Spagna e Portogallo, Inghilterra e Ungheria così come i Medici di Firenze. Con Anton Fugger, il nipote e successore di Jacob Fugger, il patrimonio aziendale raggiunse nel 1546 il livello più alto. Jacob Fugger fondò nel 1521 la famosa Fuggerei, il più antico complesso di case popolari al mondo, così come il coro Fugger nell´augustana Chiesa di Sant´Anna, progettato da Albrecht Dürer. Costruzioni e opere d´arte dei Fugger si trovano oggi in diversi paesi europei. Le più importanti attrazioni nella Svevia bavarese sono la Fuggerei ad Augusta, la Cappella Fugger nella Chiesa di Sant`Anna, le case Fugger (con il Cortile delle Dame).

 

www.fugger.de

Wikipedia

I Mozart

La famiglia Mozart, il cui più famoso membro fu il compositore Wolfgang Amadé Mozart è di origine sveva. Il padre, Leopold Mozart, nativo di Augusta, riconobbe ben presto e incoraggiò la genialità del figlio, nato a Salisburgo nel 1756 e in qualità di educatore e insegnante di musica lo trasformò in un bambino prodigio e in uno dei più illustri compositori della storia della musica.

 

Wikipedia

Kaiserin Elisabeth

La Strada di Sisi

La Strada di Sisi segue tappe della vita di Elisabetta, nata in Baviera come discendente dei Wittelsbach e nota durante la sua infanzia e giovinezza con il soprannome di “Sisi”. Sposa del giovane imperatore asburgico, Francesco Giuseppe, a Elisabetta di Wittelsbach al tempo appartenne buona parte dell´Italia e alcuni anni dopo fu regina d´Ungheria. Elisabetta d´Austria, donna anticonvenzionale, amante della caccia, dell´equitazione e dei viaggi fu nota come la donna più bella dei suoi tempi. La Strada di Sisi non è solo un percorso culturale attraverso l’Europa alla volta dei castelli e delle città che hanno svolto un importante ruolo nella vita dell’Imperatrice, ma anche una proposta destinata a viaggi individuali o di gruppo per ammirare metropoli, fortezze, monumenti, musei, giardini e parchi.

 

www.sisi-strasse.info

Historic Highlights of Germany

Le 13 città appartenenti all’associazione Città Storiche della Germania sono qualcosa di molto speciale: sono infatti le città più antiche del Paese e si presentano come l’immagine riflessa di una storia iniziata oltre 2.000 anni fa. Dalle Città Storiche tedesche hanno avuto origine impulsi decisivi che hanno plasmato il volto dei rispettivi Land di appartenenza ed hanno anche contribuito a modificare l’Europa e il mondo intero. È presente la protostoria (Treviri, Magonza), come anche la lega anseatica (Münster, Rostock), oppure il Sacro Romano Impero della Nazione Germanica (Augusta).

 

www.historicgermany.com

Strada Romantica

Una strada turistica non si crea ogni giorno. Nel 1950 si cominciarono a manifestare i primi segni del miracolo economico. Si poteva vedere un film al cinema per un marco tedesco e chi nella nuova Repubblica Federale Tedesca aveva un´auto propria poteva ritenersi una persona di successo. Nessuno oggi saprebbe più dire da dove i fondatori della Strada Romantica presero il coraggio per creare una delle prime strade turistiche. Nessuno conosce più i loro nomi, neanche la gente tra Würzburg e Füssen.

 

www.romantischestrasse.de

Mercatino di Natale

Ad Augusta scoprirete uno dei più bei mercati di Natale di tutta la Germania. C'è chi dice che sia perfino il più bello.Vale proprio la pena visitarlo, sia per la sua tradizione di oltre 500 anni, sia perché durante l’Avvento l’intera città si trasforma in una città natalizia. Cosa c’è da scoprire? Il mercato del Bambin Gesù, la musica natalizia, il profumo dei rami d’abete, le luci dorate, l’odore di vin brulè, di salsicce, di pan pepato, di marroni, le statuine per il presepe, le decorazioni natalizie e i giocattoli per bambini, sono un grande richiamo per venire nella scintillante città delle bancarelle. Il mercato natalizio d’Augusta sa soddisfare tutti i gusti. Ecco cosa entusiasma i visitatori: il romantico ed impressionante scenario del municipio rinascimentale e della Torre Perlach, i frontoni delle case borghesi decorati a festa, che, sovrastati da un enorme albero di Natale e dalla piramide natalizia alta 8 m, fanno da suggestiva cornice. Il fondatore della città, Augusto, distende la mano in segno di protezione sulla città natalizia; il presepe, ristrutturato recentemente, che allude al racconto natalizio, si trova accanto all’imperatore romano che ordinò il censimento.

 

www.augsburger-christkindlesmarkt.com