Benvenuto

Augusta, il territorio e l´anno 2016

Augusta, la terza città più grande della Baviera, fu fondata dai Romani ed é una delle città più antiche della Germania. Situata lungo la cosiddetta “Strada Romantica”, vanta numerosi monumenti e luoghi da visitare, tra cui i più noti sono il teatro delle marionette, la “Fuggerei”, il municipio rinascimentale e il duomo. Lo splendore della storia di Augusta é legato alle famiglie Fugger e Welser, a Mozart, Bertolt Brecht e Rudolf Diesel. La “Confessio Augustana” é conosciuta in tutto il mondo. Oggi Augusta non é solo una delle mete preferite di viaggi culturali e in città d´arte, ma è anche sede di fiere e congressi oltre ad essere una città universitaria. Nelle vicinanze di questa grande città nel territorio svevo-bavarese, si trovano le zone verdi del distretto di Aichach-Friedberg, in direzione di Monaco, e del distretto di Augusta, in direzione di Stoccarda.

 

Augusta, Maria che scioglie i nodi e il papa


Una foto della stampa con papa Francesco supporta la campagna in Italia della Regio Augsburg Tourismus GmbH. Appuntamento con la stampa in Vaticano: papa Francesco presenta ai media internazionali il suoo nuovo portavoce e la sua vice. Per gli scatti dei fotografi della stampa, il pontefice si presenta con i suoi due collaboratori davanti a un dipinto: un’immagine che viene diffusa alle redazioni dei giornali di tutto il mondo anche dall’agenzia di stampa newyorkese Associated Press. Il dipinto sullo sfondo delle foto della stampa è famosissimo ad Augusta: è una copia del quadro di Maria che scioglie i nodi. Il gesuita Jorge Mario Bergoglio conobbe questa rappresentazione della Madonna nella chiesa di St. Peter am Perlach nel 1986. L’Attuale papa promosse in seguito il culto dell’immagine sacra nella sua patria, l’Argentina. Per questo, oggi, una copia del dipinto augustano è appesa in Vaticano.

 

“Questa immagine della stampa proprio in questo momento è una circostanza fortunata per il turismo di Augusta”, dichiara Götz Beck, direttore del turismo della Regio Augsburg Tourismus GmbH, contento dell’appoggio gratuito e mondiale dal Vaticano. Perché l’immagine riprodotta milioni di volte, così Beck, sarà d’aiuto nell’ambito di una campagna attualmente portata avanti in Italia, per la quale la Regio aveva fatto stampare solo pochi giorni fa parecchie migliaia di brochure. Il prospetto tratta temi elaborati in maniera mirata per il target dei visitatori dall’Italia. Il papa e l’immagine sacra da lui venerata, donata dal patrizio augustano Hieronymus Ambrosius Langenmantel nel 1700, assieme ai Romani e al Rinascimento, i Fugger e i Mozart, il municipio e l’arte delle fontane, sono trai temi e le cose da vedere che risultano particolarmente interessanti per gli ospiti italiani. Uno dei titoli del prospetto turistico redatto in lingua tedesca e italiana recita quindi: “Papa Francesco e la Madonna di Augusta”.

 

tl_files/augsburg_tourismus/aktuelles/maria-knotenloeserin_martin-kluger-context.jpeg

 

Con il quadro meta di pellegrinaggi di Maria che scioglie i nodi a St. Peter am Perlach, la Regio Augsburg Tourismus GmbH sta attualmente guadagnando ospiti italiani per il turismo cittadino. Una foto della stampa diffusa in tutto il mondo che mostra papa Francesco davanti all’immagine sacra che da tanto tempo venera, favorirà un’attuale campagna fi marketing per Augusta in Italia – il direttore del turismo Götz Beck ci punta assolutamente.
© Martin Kluger/context verlag Augsburg

 

Le brochure fresche di stampa vengono distribuite con il titolo “Augusta – Italia in Baviera” nell’Ambito di un’operazione di marketing con la DZT Italien, una “filiale” della Deutsche Zentrale für Tourismus, l’ufficio tedesco per il turismo, e della DB Bahn Italia. Lo sfondo: gli opsiti provenienti dall’Italia sono il gruppo estero più importante per il turismo cittadino di Augusta. Nel 2015 nella città dei Fugger sono stati registrati 11.508 arrivi e 19.900 pernottamenti di ospiti italiani. Così, l’Italia ha rappresentato una volta di più il maggior emercato estero per il turismo cittadino ad Augusta – davanti ad Austria, Svizzera e Paesi Bassi. Il direttore del turismo Götz Beck ne è certo: “Non da ultimo grazie a questo inatteso colpo di fortuna e con l’aiuto di papa Francesco, nel 2016 riusciremo a migliorare ancora queste cifre”.

 

Download in PDF: qui